Per aprire i porti e far traspirare la pelle, il vapore è l’arma migliore che abbiamo.

Il bagno turco usando il vapore, depura il corpo attraverso la traspirazione della pelle! Difatti apporta diversi benefici al nostro organismo favorendo la circolazione, poiché l’effetto del calore causa la dilatazione dei vasi sanguigni ed una profonda pulizia e purificazione la pelle.

Il calore emesso provoca l’apertura dei pori con il relativo aumento della sudorazione. L’epidermide appare più luminosa, elastica e morbida in quanto con il sudore si eliminano le tossine e si stimola il rinnovamento cellulare, ed è ancora più efficace, se si asportano le cellule morte attraverso un guanto di crine!

Tonificare e rassodare con il vapore

Il bagno turco, inoltre, ha un effetto tonificante, rilassante che riduce anche tensioni e stress accumulati. Si svolge in un locale dove l’umidità arriva al 100 per cento.

Grazie ai benefici che apporta, il bagno turco stimola anche l’eliminazione dei liquidi che ristagnano nei tessuti cutanei, contrastando, quindi, gli inestetismi della cellulite.

Il consiglio è quello di sottoporsi ad una seduta che vada dai 10 ai 20 minuti. Per favorire ulteriormente la circolazione all’interno del bagno turco è bene sdraiarsi e sollevare le gambe più in alto possibile. Al termine del trattamento, effettuare una bella doccia fredda per un’azione vasocostrittiva ed un riequilibrio cardiaco.

Si raccomanda, naturalmente, di evitare di mangiare un’ora prima di fare il bagno turco, reintegrare sempre i liquidi persi bevendo molta acqua e succhi di frutta e mangiare molta verdura.
Una buona tisana drenante è un’ottima alleata da associare ad un buon massaggio nel post bagnoturco.

Sauna infrarossi, di cosa parliamo?

La sauna infrarossi è un particolare tipo di sauna molto utile per combattere la cellulite, infatti le radiazioni infrarosse agiscono direttamente sulle adiposità, e fanno in modo che ci sia una minore accumulo di tutte quelle sostanze che poi vanno a creare la classica pelle a buccia d’arancia tipica di chi soffre di cellulite. Quindi la sauna ad infrarossi diventa un’ ottima soluzione per tutte quelle donne che combattono contro la presenza della cellulite, ma che fino ad ora non sono riuscite a trovare dei rimedi realmente efficaci.
Una delle grandi peculiarità della sauna infrarossi è che, a differenza della sauna classica, dove per poter sentire i primi benefici bisogna effettuare almeno un paio di sedute, riesce a trasmettere i suoi benefici fin dalla prima seduta, ed oltretutto non ha le limitazioni di tempo tipiche della sauna finlandese. Installare una sauna ad infrarossi in casa è quindi un ottimo modo per migliorare l’aspetto della nostra pelle, una soluzione più che valida per renderla più bella e mantenerla giovane più a lungo.