La cellulite è un’infiammazione delle cellule del tessuto connettivo posto sotto la cute che si manifesta come un aumento eccessivo del tessuto adiposo sottocutaneo, conferendo un aspetto caratteristico noto come ”pelle a buccia d’arancia”.

Si concentra soprattutto su cosce, fianchi e glutei femminili ma può colpire anche gli uomini, soprattutto se in sovrappeso.

L’infiammazione è dovuta a problemi di microcircolo venoso e linfatico che non funzionando bene e causano il ristagno di liquidi. In risposta, le cellule adipose si gonfiano fino a raggiungere un volume anche di dieci volte maggiore del normale; contemporaneamente le fibre di collagene, quelle che conferiscono elasticità alla pelle, si comprimono fino anche a potersi rompere: si creano, così, i tipici gonfiori ed i noduli responsabili dell’aspetto a buccia d’arancia.

Oggi, è possibile riscontrare e combattere precocemente questo inestetismo cutaneo grazie anche all’intervento della termografia a contatto, un’analisi in grado di identificare la presenza e lo stadio di cellulite ed adiposità localizzate.

Il suo principio di funzionamento si basa sull’utilizzo di lastre a cristalli liquidi, ad alta risoluzione, che appoggiate sulla zona da analizzare ne mostrano la composizione sottocutanea, permettendo di identificare la presenza di noduli, stasi e ritenzione idrica: un’analisi veloce, adatta a chiunque, dato che non presenta alcun tipo di effetto collaterale o di invasività.

Un prodotto brevettato ed interamente Made in Italy, realizzato da IPS s.r.l. alle porte di Milano.

Dopo aver correttamente identificato la condizione della cellulite, è possibile sottoporsi ad un trattamento di crioporazione che va ad utilizzare le basse temperature in abbinamento a speciali criocosmetici: in questo modo, sarà possibile combattere l’inestetismo nelle classiche zone di accumulo come fianchi, glutei e cosce.

I criocosmetici permettono l’infiltrazione senza l’utilizzo di aghi e, tramite un gradevole massaggio freddo, vengono dati vigore e compattezza alla pelle, il tutto mediante l’utilizzo di uno speciale manipolo.

Una volta che gli attivi saranno penetrati in profondità, inizieranno il loro lavoro vero e proprio andando ad agire sui tessuti affetti da cellulite, ridonando elasticità e compattezza.

Il trattamento di crioporazione ha una durata media di 30 minuti ma può variare in funzione dell’ampiezza della zona da trattare e della condizione dei tessuti: ma non preoccupatevi, il vostro medico ed il vostro estetista di fiducia sapranno impostare al meglio il trattamento sulla base della vostra specifica condizione.