Parlare di cellulite, significa indiscutibilmente parlare anche di circolazione, e le calze elastiche sono molto utili nella prevenzione della malattie circolatorie!

L’uso regolare di una calza elastica riduce il rischio di sviluppare vene varicose e cellulite delle gambe nei soggetti a rischio e presentano un’azione terapeutica paragonabile a quella dei farmaci flebologici.

La compressione elastica può quindi considerarsi la soluzione più indicata per le donne la cui cellulite è causata prevalentemente dalla cattiva circolazione.

Non basta un taglio in denari più alto.

Il collant a compressione graduata 15/18mmHg o 18/21mmHg (la compressione non si misura in denari), aiuta le donne ad affrontare gli effetti ormonali del ciclo mestruale ed a ridurre il rischio di causare o peggiorare la cellulite.

La compressione graduata migliora gli scambi intercellulari e combatte l’accumulo di adipe nel tessuto sottocutaneo per un’efficace prevenzione anticellulite su glutei e cosce!

Potete verificare come il vostro corpo reagisce a questa compressione grazie ad una Lastra Termografica, per poter meglio decidere insieme al vostro medico di aumentare la compressione o ridurla!

Indumenti stretti? No grazie!

Se questo vale per le calze appositamente studiate, vale anche il contrario!
Gli indumenti molto stretti come leggins e jeans aderenti causano un ristagno nella circolazione e nella linfa, favorendo lo sviluppo dei classici cuscinetti su cosce e glutei!

Anche i tacchi alti ed uno stile di vita sedentario sono nemici del sistema circolatorio.

Il corretto flusso di sangue negli arti inferiori è assolutamente fondamentale nella prevenzione di cellulite ed edemi, ecco perché è importante mantenere uno stile di vita sano ed un’alimentazione corretta e povera di sodio.